Slide

Visita

Videoguida

Scopri l’Abbazia benedettina grazie alla videoguida interattiva che potrai noleggiare presso il welcome desk situato all’ingresso della chiesa. Potrai ripercorrere l’itinerario spirituale degli antichi pellegrini, scoprendo il significato simbolico degli elementi architettonici e decorativi della chiesa. La videoguida, pratica e facile da utilizzare come uno smartphone, arricchirà la tua esperienza di visita grazie a contenuti multimediali, musiche e immagini.

Percorso ``La Via della Luce``

Un percorso esclusivo con videoguida alla scoperta di ambienti che oggi riaprono al pubblico: la Cappella Carolingia, la cripta, il loggiato superiore, la farmacia monastica e l’orto di San Benedetto. Potrai ammirare la navata della chiesa dall’alto delle tribune, rimanere incantato dai meravigliosi giochi di luce che i raggi del sole creano tra capitelli e colonne e osservare i piccoli “ritagli” di paesaggio dalle monofore del deambulatorio superiore.

Esplora l’Abbazia

Scorri la mappa, seleziona le varie aree e scopri gli spazi dell'Abbazia di Sant'Antimo!

Esplora l’Abbazia
Farmacia Il Chiostro Ospitalità Giardino di Santa Ildegarda L' Abbazia Oliveta Apiario monastico Area Pic Nic

Farmacia

Dove oggi si trova la Farmacia monastica, un tempo vi era la Sala del Tesoro che custodiva gli oggetti più preziosi dell’abbazia: calici, ostensori e altri oggetti utilizzati per la liturgia.

Il Chiostro

Sul fianco meridionale della chiesa sorgeva il chiostro, un cortile circondato da un portico intorno al quale erano costruiti tutti gli edifici che costituivano il complesso dell’abbazia.

Ospitalità

La foresteria monastica dell’abbazia, situata nel borgo di Castelnuovo dell’Abate, potrà ospitare persone singole o piccoli gruppi che desiderano organizzare ritiri spirituali di più giorni o semplicemente trascorrere qualche tempo nella pace e nel silenzio di questo luogo.

Giardino di Santa Ildegarda

Santa Ildegarda di Bingen, badessa benedettina vissuta tra il 1098 e il 1179, è una delle figure femminili più importanti del Medioevo. La santa Ildegarda condusse uno studio tanto approfondito quanto concreto della Natura e dei suoi impieghi in medicina e suddivise le malattie dell’uomo in tre categorie. Ad ogni gruppo di malattie corrispondono delle erbe curative che troverete durante la vostra visita all’orto di Santa Ildegarda.

Santa Ildegarda, canonizzata da Papa Benedetto XVI nel 2012, si festeggia il 17 settembre.

L' Abbazia

Sant’Antimo è un’antichissima Abbazia abitata nei secoli dai monaci benedettini. La leggenda fa risalire la fondazione di Sant’Antimo al IX secolo, all’epoca del Sacro Romano Impero, guidato dall’imperatore Carlo Magno, ritenuto il fondatore di una cappella, detta Cappella Carolingia, corrispondente all’attuale sagrestia. Il grande cantiere per l’edificazione della chiesa attuale prende comunque avvio nel XII secolo, come testimoniato dalla Charta Lapidaria, un’iscrizione collocata nei gradini dell’altare maggiore che ricorda la donazione elargita all’abbazia dalla famiglia degli Ardengheschi nel 1118. Questo anno segna l’inizio del periodo di maggiore splendore di Sant’Antimo che diviene uno dei più ricchi e importanti monasteri della regione dal quale dipendono numerose pievi, castelli e poderi.

Oliveta

Fra le varie attività del monastero benedettino si segnala anche la produzione di olio extra vergine frutto di olive raccolte a mano direttamente dalle piante coltivate nel terreno attorno all’abbazia.

Apiario monastico

Fra le varie produzioni artigianali che si possono ritrovare nei monasteri benedettini, vi è quella del miele. L’apiario monastico di Sant’Antimo è collocato in posizione assolata e domina sui boschi della Valle del torrente Starcia.

Area Pic Nic

Nell’ampio spazio verde situato di fronte alla chiesa, troviamo numerosi tavoli e panche in legno dove è possibile consumare il proprio pranzo al sacco all’ombra di piante rigogliose, o riposarsi seduti ai tavoli dopo l’escursione all’Abbazia di Sant’Antimo.

Per informazioni e prenotazioni:
Telefono: +39 0577/286300
Mail: antimo@operalaboratori.com
Orari di apertura dell’Abbazia:
1 novembre – 31 marzo: tutti i giorni ore 10.30 – 17.00
1 aprile – 30 settembre: tutti i giorni ore 10.00 – 19.00
1 ottobre – 31 ottobre: tutti i giorni ore 10.00 – 18.00
Santa Messa:
1 novembre – 31 marzo: da lunedì a venerdì ore 16.30; domenica ore 11.00
1 aprile – 30 settembre: da lunedì a venerdì ore 18.30; domenica ore 11.00
1 ottobre – 31 ottobre: da lunedì a venerdì ore 17.30; domenica ore 11.00
Avviso importante: In ottemperanza al DPCM del 08-03-2020 (prorogato in data 10-04), le visite all’Abbazia sono sospese fino al termine dell’emergenza Covid-19.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart