OLIO ESSENZIALE LAVANDA 10ml

in stock

10.00

in stock

- +

Aromaterapia e cura della pelle

Proprietà dermocosmetiche

La lavanda è una pianta dalle versatili qualità dermopurificanti, perciò indicata come aiuto nel trattamento di dermatiti, infiammazioni, foruncoli, punture di insetto, piccole ustioni, ferite superficiali e piaghe da decubito. A queste attività funzionali, ne sono associate altre più tipicamente cosmetologiche, dirette prevalentemente contro macchie, segni dell’età, stati di disidratazione

Proprietà aromaterapeutiche

L’olio di Lavandula angustifolia è un efficace calmante emozionale e un tonico per emotivo; la lavanda inclina a ritrovare il proprio equilibrio, favorisce la calma e la chiarezza. Per queste motivazioni risulta indicata per tutti coloro che soffrono di frequenti (o grandi) stress quotidiani e di lavoro, soffre di ansie e attacchi di panico, chi è molto sensibile ai cambi di stagione.

Altre applicazioni

La lavanda svolge azioni positive verso le cavità craniche (otiti, sinusite, stati influenzali in generale), rilassante di tutto il tratto gastro-intestinale (nausea, dispepsia, antispastico, intestino sensibile, meteorismo). Regolarizzante del ritmo cardiaco.

Pianta

LAVANDA (Lavandula angustifolia)

Famiglie (sinonimi)

LAMIACEAE LAVANDA COMUNE

Principi Attivi

Acettato di lenalile (40%), Linalolo, Lavandulolo, Terpineolo, Limonene, Cariofillene … in totale sono oltre 100 costituenti

Tipi di trattamento

MASSAGGIO: distensivo, tranquillizzante, energizzante;

BAGNO: sensoriale, calmante, chiarificante;

APPLICAZIONE TOPICA: purificante ed emolliente, da addizionare a tutte le formulazioni con azione idratante, anti-age e anti-macchie.

Controindicazioni

Nessuna in particolare.

Senza Parabeni

Senza Siliconi

Senza nickel e allergeni

Senza derivati del petrolio

Senza coloranti di sintesi

NON testato su animali

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “OLIO ESSENZIALE LAVANDA 10ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

Astringenti, antibatterici, lenitivi, nutrienti, emollienti, cicatrizzanti, antiaging, depigmentanti, repellenti, balsamici, decongestionanti, revulsivi. Impariamo ad utilizzare consapevolmente le potenti attività di questi preziosi ingredienti.

 

Gli oli essenziali non devono mai essere applicati puri sulla pelle ma inseriti come principi attivi all’interno di Oli, Lozioni e Creme.

 

MASSAGGIO

Oli da massaggio

20-60 gtt olio essenziale e 100 ml. di olio base

3- 5 gtt olio essenziale 1 c. da tav. di olio base

Alcune gtt di olio essenziale possono essere unite ad una crema oppure ad una maschera base per il viso.

 

BAGNI

Aggiungendo 5-10 gtt all’acqua per il bagno quando la vasca è piena.

 

VAPORIZZAZIONE

Se si cerca un modo gradevole per profumare una stanza; lo si può fare aggiungendo poche gtt di O.E. nella vaschetta dell’acqua del calorifero.

 

CURA DEI CAPELLI

Gli oli essenziali possono essere aggiunti allo shampoo oppure all’acqua destinata al risciacquo dei capelli

Un buon trattamento per ridare salute a tutti i tipi di capelli può essere preparato unendo il 3% di O.E. ad oli vettori come l’olio di mandorle, olio d’oliva e jojoba.

Si può inoltre preparare una frizione alcolica per il cuoio capelluto, aggiungendo ad esempio 5 gtt a 100 ml di vodka e questo può essere usato per rinvigorire i capelli, oppure per allontanare i parassiti.

 

APPLICAZIONE PURA

In generale gli oli essenziali non vengono mai applicati sulla pelle in forma non diluita! Vi sono tuttavia una serie d’eccezioni a quanto detto: la Lavanda può essere usata pura sulle punture d’insetti, il Limone sulle verruche. Si evitano gli oli che sono notoriamente fototossici, o sensibilizzanti o irritanti. Alcuni oli possono essere applicati anche per profumare la biancheria e gli abiti, come ad esempio il Patchouli.